Redmi Note 11 Pro 5G: NUOVO BESTBUY?

Redmi Note 11 Pro 5G: NUOVO BESTBUY?

In questa recensione parleremo del nuovo Redmi Note 11 Pro 5G, smartphone di fascia media con caratteristiche formidabili per il prezzo di vendita!

Oltre ad avere un ottimo hardware interno, anche all’esterno si presenta con finiture spigolose e lucide, che rendono l’esperienza al tatto davvero premium, come con dispositivi di fascia alta.

Scopriamo insieme in questa recensione completa!

Schermo

Partiamo innanzitutto con la parte hardware con la quale si interagisce di più: lo schermo.
Il display è piuttosto grande ed è da 6.67 pollici. Potrebbe risultare eccessivo a primo impatto soprattutto per chi proviene da un vecchio dispositivo con schermo piccolo, ma poi sarà questione di pochi giorni per farci l’abituine, anche grazie alla modalità di utilizzo ad una mano.

Come dicevamo, il display è da 6,67″ ed è un ottimo pannello AMOLED con risoluzione FullHD. Pannello AMOLED significa che i colori riprodotti sono molto realistici e che soprattutto i pixel che devono riprodurre i colori neri in realtà sono spenti. Questo permette al telefono di risparmiare una grande quantità di batteria semplicemente sfruttando il tema scuro.

I colori sono super realistici, infatti il display sfrutta la gamma cromatica DCI-P3. Inoltre riesce a fornire una luminosità di picco di 1200nits, davvero notevole.

Il display nella parte alta centrale è forato, in modo da poter alloggiare la fotocamera interna selfie. Questa soluzione è decisamente migliore rispetto ad un notch o ad un formato goccia, risulta meno invasivo e poco visibile per l’utente.

Un’altra particolarità davvero interessante è la frequenza di aggiornamento a 120Hz. Quest’ultima permette al dispositivo di aggiornare fino a 120 volte al secondo l’immagine riprodotta, rendendo così super fluida ogni animazione o gesture.
Fornirà quindi una sensazione sempre gradevole alla vista.

Fotocamere

Le fotocamere sono cinque totali, di cui quattro nel lato posteriore ed una nel lato anteriore.

La fotocamera anteriore è da 16MP, riesce a scattare delle belle foto con ottimi colori.

Le fotocamere posteriori invece sono composte da un sensore principale da 108MP, davvero un quantitativo impressionante in grado di catturare ogni minimo dettaglio. Ovviamente le fotografie non vengono salvate a 108MP di risoluzione, ma vengono interpolate con 9 pixel in 1 in modo da ridurne le dimensioni preservando qualità e sfruttando tutti i dati raccolti dai 108MP iniziali. Il sensore ha un’apertura focale di 1/1.52″ in grado di catturare molta luce anche in condizioni di bassa luminosità.

Come in ogni altro telefono Xiaomi, sono presenti anche fotocamera grandangolare da 120°, ed una fotocamera macro da 2MP. Quest’ultima meno interessante della prima, ma comunque ben accetta.

Processore, Memoria RAM e Archiviazione

Il processore di Redmi Note 11 Pro è un MediaTek Dimensity 920. Questo processore economico garantisce ottime prestazioni in ogni situazione anche grazie al particolare software adattato da Xiaomi.

Questo processore monta anche un modem 5G, perfetto per poter sfruttare questa connettività ultra veloce per giocare, guardare in streaming film in altissima qualità ed effettuare download in pochissimi secondi!

Questo Redmi Note 11 Pro inoltre monta una tecnologia innovativa chiamata LiquidCool, in grado di raffreddare e mantenere sempre ad una temperatura piuttosto bassa sia il telefono che il processore stesso.

Per quanto riguarda la memoria RAM, Redmi Note 11 pro esce di fabbrica con il taglio da 6GB e con il taglio da 8GB. Il primo è più che sufficiente. Considerando però che la tecnologia continua ad evolversi e che le applicazioni tendono a diventare sempre più pesanti, è bene considerare di acquistare il taglio da 8GB per poter far durare più a lungo il telefono.

Per quanto riguarda invece l’archiviazione, questo smartphone esce di fabbrica con due tagli: 128GB e 256GB. Ovviamente questo varia in base alle proprie esigenze, considerando che è possibile pure espandere la memoria mediante una scheda microSD. Però è da tenere in considerazione che le applicazioni si eseguono più velocemente nello smartphone, quindi conviene acquistare il taglio da 128GB solamente se tenete le fotografie in cloud e non utilizzate molte applicazioni.

Sistema operativo, Connettività e Batteria

Per quanto riguarda il sistema operativo, Redmi Note 11 Pro si basa su Android 11 con la personalizzazione MIUI 12.5. Questa è una personalizzazione creata da Xiaomi che contiene una serie di modifiche interessanti per poter portare nuove funzionalità ed integrazioni nei suoi smartphone.

Si può personalizzare in ogni minimo dettaglio, a partire dalla grafica fino ad arrivare al risparmio energetico ottimizzato per ogni singola applicazione.

Per quanto riguarda la connettività, questo smartphone è super completo e porta con se le migliori tecnologie esistenti attualmente sul mercato. Difatti è dotato di WiFi6, Bluetooth 5.2, NFC multifunzionale, motore lineare per la vibrazione ad asse X, davvero preciso e non zanzaroso. Inoltre è dotato di sensore di impronte digitale posto lateralmente nel tasto di accensione e jack per le cuffie da 3.5mm.

Il jack per le cuffie è davvero comodo, soprattutto considerato che in molte automobili ancora è presente il cavo AUX e non il bluetooth, e soprattutto considerato che molte cuffie (soprattutto quelle ad alta fedeltà) sfruttano ancora il jack.

Per quanto riguarda l’audio esterno, Redmi Note 11 Pro è dotato di due altoparlanti stereo con suono personalizzato da JBL, in grado di riprodurre fedelmente l’audio di film, musica e serie TV!

A livello di batteria, quest’ultima è da 4500mAh, un quantitativo medio che permette allo smartphone di offrire una giornata intera circa di autonomia. Davvero niente male, soprattutto considerato che lo smartphone supporta la ricarica HyeprCharge di Xiaomi a 120W. Questa è davvero incredibile, infatti sarà in grado di ricaricare lo smartphone in pochissimo tempo senza danneggiare la batteria.

E’ dotato anche di modalità ricarica boost, ovvero una modalità di emergenza che permette di ricaricare lo smartphone al massimo della potenza in soli 15m al 100% di batteria, davvero incredibile. Questa modalità non è da sfruttare sempre in quanto tende a lungo andare a rovinare la batteria, però in casi di emergenza sicuramente fa comodo!

Conclusioni

Redmi Note 11 pro
Vantaggi
Ottimo display con frequenza di aggiornamento 120Hz
Ricarica super rapida 120W
Svantaggi
Android 11 e non 12
Software MIUI con qualche piccolo difetto ma risolvibile

In conclusione, Redmi Note 11 Pro è uno smartphone di fascia media ideale per chi vuole tutte le migliori caratteristiche disponibili sul mercato senza però spendere necessariamente quanto per un top di gamma.

E’ eccellente sotto ogni punto di vista, quello che fa la differenza rispetto ad un top di gamma si tratta del software e della quantità di aggiornamenti che lo manterranno in vita per gli anni a venire. Si precisa che Redmi Note 11 pro+ 5G non è un upgrade di Redmi Note 10 pro+, ma un complementare di Redmi Note 10 pro+.

recensionesmart

In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei