Smartphone top di gamma 2022: quale acquistare

Smartphone top di gamma 2022: quale acquistare

Quando si parla di smartphone top di gamma ci si riferisce a quei dispositivi appartenenti alla fascia più alta del mercato, caratterizzata dalla presenza di specifiche tecniche di massimo livello.
Scegliere quale di questi modelli acquistare non è mai semplice, visto soprattutto il prezzo molto elevato che contraddistingue questi device.

In questo articolo voglio quindi guidarti su quale smartphone top di gamma acquistare, prendendo in considerazione anzitutto le caratteristiche tecniche da valutare.
Seguiranno poi dei pareri su alcuni modelli che ti consiglio particolarmente, i quali fanno parte sia del mondo Android, che di quello di casa Apple.

Smartphone top di gamma: quale scegliere

Prima di mostrati i migliori smartphone top di gamma da comprare nel 2022, voglio soffermarmi su quali sono le specifiche tecniche da tenere d’occhio prima di ricorrere all’acquisto di gadget così costosi.

Sistema operativo

Il primo fattore da considerare è senza dubbio il sistema operativo di un determinato smartphone.
In questo caso si tratta di un dettaglio quasi del tutto soggettivo, in quanto entrambi gli OS mobili più popolari (Android e iOS) hanno ormai raggiunto livelli molto elevati in quanto a performance e sicurezza.

DI conseguenza la scelta deve basarsi anzitutto su quella che è la tua preferenza, ed in particolare la tua abitudine.
Se ad esempio sei da anni un assiduo utilizzatore di iPhone (e dei prodotti Apple in generale), e non intendi cambiare ecosistema, allora dovrai necessariamente concentrarti sugli ultimi modelli della mela.

Smartphone top di gamma 2022: quale acquistare

Display

Altra specifica da valutare è lo schermo.
Non mi riferisco tanto alla dimensione del display (l’unico top di gamma compatto è di fatto solo iPhone 13 Mini), quanto alla tipologia del pannello montato su questi device.

In linea generale i display di tipo OLED sono quelli più ricercati, e si caratterizzano per un elevato contrasto dei colori ed una grande vividezza.
L’altra grande categoria è costituita dagli schermi IPS, che sebbene risultino più “spenti”, restituiscono una fedeltà cromatica maggiore.

Comparto fotografico

Il livello raggiunto dagli smartphone per ciò che concerne il comparto fotografico è oramai ai massimi storici, tanto che questi dispositivi oggi giorno possono (in molti casi) sostituire delle macchine fotografiche, quantomeno quelle compatte.

I veri smartphone top di gamma però, si caratterizzano per l’esistenza di almeno tre lenti posteriori, e ad ognuna di esse corrisponde un determinato livello di zoom.
In questo modo si potranno ottenere fotografie di alto livello sia per ciò che riguarda gli scatti grandangolari, sia quelli caratterizzati da uno zoom standard ed infine anche le foto con zoom spinto.

A tutto questo va aggiunta l’interpretazione che il motore grafico di ogni smartphone effettua dopo lo scatto, e che può restituire immagini molto diverse anche a parità di luce ambientale.
In questo caso tutto dipende dall’intelligenza artificiale di tali dispositivi, che chiaramente si riflette sul risultato finale.

Smartphone top di gamma 2022: quale acquistare

Prestazioni

Scegliere uno smartphone top di gamma vuol dire assicurarsi un dispositivo caratterizzato da prestazioni al top sotto ogni aspetto.
Tutto questo deriva chiaramente anzitutto dal processore di questi device e sulla relativa GPU, che su questa fascia di prezzo garantiscono risultati praticamente perfetti.

L’unico aspetto da considerare, al massimo, sono le temperature raggiunte da questi modelli nelle situazioni “più spinte”, ad esempio durante dei download importanti, delle sessioni di gaming online o durante delle lunghe videochiamate.

Dimensioni, estetica e materiali

Anche in questo caso si tratta di fattori assolutamente soggettivi.
Come già accennato in precedenza, oramai smartphone compatti non esistono (a parte pochissime eccezioni), ma è anche vero che è possibile trovare alcuni modelli più piccoli e maneggevoli degli altri.

A tal proposito va anche considerato il mondo dei foldable, ovvero gli smartphone pieghevoli che oltre ad essere particolarmente belli da vedere, quando sono chiusi raggiungono dimensioni piuttosto ridotte (spessore e peso a parte).

Oltre alle dimensioni e all’estetica (parametro totalmente personale), potrebbe essere utile ragionare anche sui materiali di cui sono fatti i modelli di questa fascia di prezzo.
Infatti questi device di alta gamma spesso sono costruiti in maniera impeccabile, e le scocche plastiche lasciano spazio all’utilizzo di vetro (magari con certificati di protezione particolari) e metalli vari.

Samsung Galaxy Z Fold 3 vs Samsung Galaxy Z Flip 3: quale comprare

Nel novero dei migliori smartphone top di gamma da acquistare nel 2022 non poteva mancare una menzione particolare ai due modelli pieghevoli di casa Samsung.

Mi riferisco ovviamente a Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3, che costituiscono tra i pochissimi modelli foldable acquistabili ad oggi nel nostro paese.
Partiamo anzitutto dalle specifiche tecniche di questi due gioielli della tecnologia.

Samsung Galaxy Z Fold 3: caratteristiche tecniche

  • Display: 7,6″ Dynamic AMOLED (1768 x 2208 pixel) 120 Hz + 6,2″ Dynamic AMOLED (832 x 2268 pixel)
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 888
  • Memorie: 12 / 512 GB
  • Fotocamere: 12 mp + 12 mp (zoom) + 12 mp (grandangolo) + 10 e 4 mp (frontali)

Samsung Galaxy Z Flip 3: caratteristiche tecniche

  • Display: 6,7″ Dynamic AMOLED (1080 x 2640 pixel) 120 Hz + 1,9″ Super AMOLED (256 x 512 pixel)
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 888
  • Memorie: 8 / 256 GB
  • Fotocamere: 12 mp + 12 mp (grandangolo) + 10 mp (frontale)

Come puoi notare l’hardware di questi due modelli non differisce più di tanto.
Entrambi infatti presentano caratteristiche al top, oltre che un design davvero unico.

La scelta in questo caso dipende soprattutto dalla tipologia di foldable che si intende acquistare; Z Fold 3 è in pratica un tablet pieghevole, mentre Z Flip 3 possiamo definirlo come uno smartphone davvero compatto (da chiuso, ovviamente).

Samsung Galaxy S21 Ultra 5G: scheda tecnica

Nel caso in cui tu volessi rimanere in casa Samsung ma non ti piace l’idea di confrontarti con i modelli pieghevoli, allora il modello su cui puntare è Samsung Galaxy S21 Ultra 5G.

D’altronde stiamo parlando di uno smartphone top di gamma di tutto rispetto, caratterizzato da specifiche di livello assoluto ed un prezzo (di listino) inferiore rispetto ai foldable prima citati.
Ecco cosa sapere su questo dispositivo.

Specifiche e prezzo

  • Display: 6,8″ Dynamic AMOLED (1440 x 3200 pixel) 120 Hz
  • Processore: Samsung Exynos 2100
  • Memorie: fino a 16 / 512 GB
  • Fotocamere: 108 mp + 12 mp (grandangolo) + 10 mp (zoom 3x) + 10 mp (zoom 10x) + 40 mp (frontale)

Al di là dei modelli pieghevoli prima citati, S21 Ultra 5G è il vero top di gamma della casa coreana.
Rispetto a Z Fold 3 e Z Flip 3 inoltre, vanta un comparto fotografico nettamente superiore, merito della doppia lente per due livelli differenti di zoom ottico, e della fotocamera principale molto più risoluta.

La grande differenza sta però nel processore, ovvero nella presenza di un chip proprietario rispetto ai più blasonati Snapdragon (entrambi comunque di ottimo livello).

Oppo Find X3 Pro: scheda tecnica

Cambiamo brand e spostiamoci in casa Oppo, che ormai da anni produce smartphone di primissimo livello.
Nell’attesa di sapere se Oppo Find N arriverà anche alle nostre latitudini, oggi il top di gamma dell’azienda si chiama Find X3 Pro: scopriamone le specifiche tecniche.

Specifiche e prezzo

  • Display: 6,7″ AMOLED (1440 x 3216 pixel) 120 Hz
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 888
  • Memorie: 12 / 256 GB
  • Fotocamere: 50 mp + 13 mp (zoom 2X) + 50 mp (grandangolo) + 3 mp (microscopio) + 32 mp (frontale)

Find X3 Pro candida Oppo ad uno dei pochi brand consigliabili su questa fascia di prezzo al di là di Samsung e di Apple.
Oltre all’ottimo display ed al già citato Snapdragon 888, questo modello rientra decisamente tra i migliori cameraphone da acquistare.

Infatti oltre al sensore grandangolare ed a quello dedicato allo zoom, vi è anche una lente dedicata agli scatti molto ravvicinati, che restituiscono risultati molto simili a quelli di un microscopio.
Si tratta dell’unico smartphone venduto in Italia con questa caratteristica.

iPhone 13 Pro vs iPhone 13 Pro Max: quale scegliere

Smartphone top di gamma 2022: quale acquistare

Veniamo ora all’ecosistema di casa Apple.
Il marchio di Cupertino ormai da qualche anno si contraddistingue per la produzione di almeno tre o quattro modelli all’anno.

In particolare la gamma più recente è composta da: iPhone 13 Pro Max, iPhone 13 Pro, iPhone 13 ed infine iPhone 13 Mini.
Posto che tutti i prodotti della mela hanno prezzi sempre molto elevati, mentre le varianti Pro (in quanto tali) presentano diverse specifiche per giustificarne l’acquisto, iPhone 13 al contrario si trova in un range di prezzo un po’ anonimo.

Infatti con una spesa inferiore è possibile acquistare iPhone 13 Mini (di cui parleremo nel prossimo paragrafo), che costituisce praticamente l’unica soluzione per chi desidera uno smartphone compatto.
Andiamo quindi a riassumere le specifiche dei modelli di iPhone top di gamma.

iPhone 13 Pro Max: caratteristiche tecniche

  • Display: 6,7″ OLED Super Retina (1284 x 2778 pixel) 120 Hz
  • Processore: Apple A15 Bionic
  • Memorie: fino a 6 GB + 1 TB
  • Fotocamere: 12 mp + 12 mp (grandangolo) + 12 mp (zoom) + 12 mp (frontale)

iPhone 13 Pro: caratteristiche tecniche

  • Display: 6,1″ OLED Super Retina (1170 x 2532 pixel) 120 Hz
  • Processore: Apple A15 Bionic
  • Memorie: fino a 6 GB + 1 TB
  • Fotocamere: 12 mp + 12 mp (grandangolo) + 12 mp (zoom) + 12 mp (frontale)

Le differenze tra i modelli di punta di casa Apple non sono poi così marcate sulla carta.
A parte il display (chiaramente più grande nella variante Max), le altre caratteristiche sono condivise; il processore, i tagli di memoria ed il set di fotocamere sono infatti gli stessi per entrambi i device.

L’ altra differenza riguarda ancora le dimensioni dei due modelli, in quanto iPhone 13 Pro Max (sebbene, come detto, disponga di uno schermo di maggiore diagonale), è grande quanto basta per far sì che all’interno si trovi una batteria superiore (4352 vs 3095 mAh), con annessi benefici sull’autonomia del dispositivo.

iPhone 13 Mini: scheda tecnica

Veniamo infine al migliore smartphone compatto da acquistare nel 2022, nonché l’unico che possa vantare simili dimensioni.
Come accennato in precedenza, la fruizione sempre più spinta di contenuti multimediali di ogni tipo (soprattutto video), sta spingendo i produttori a puntare su modelli caratterizzati da un display sempre più ampio.

Chi desidera quindi uno smartphone compatto per compiere le azioni quotidiane più comuni (piuttosto che guardare film o serie TV) allora non può non considerare l’acquisto di iPhone 13 Mini.
Ecco quali sono le sue specifiche.

Specifiche e prezzo

  • Display: 5,42″ OLED Super Retina (1080 x 2340 pixel)
  • Processore: Apple A15 Bionic
  • Memorie: fino a 4 GB + 512 GB
  • Fotocamere: 12 mp + 12 mp (grandangolo) + 12 mp (frontale)

Sebbene questa versione ridotta di iPhone non disponga di alcune caratteristiche che possiamo trovare solamente nelle varianti superiori, 13 Mini raccoglie tutto il meglio di iOS in un corpo decisamente inferiore.
Questo smartphone rappresenta quindi l’unica soluzione per chi desidera uno smartphone affidabile dalle dimensioni “umane”.

Ultimo aggiornamento 2022-09-25 at 23:00 / Immagini da Amazon Product Advertising API / In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

recensionesmart

In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei